Napoli, biglietterie chiuse e distributori guasti: la denuncia dei lavoratori

Trovare i ticket per la metro a Napoli è diventata una grande impresa

0
Metropolitana Napoli, fonte Flickr
Metropolitana Napoli, fonte Flickr

A Napoli la situazione della Linea 1 della Metropolitana sembrerebbe ingestibile. Alcuni lavoratori, per la precisione 140, della Giraservice hanno denunciato questo disservizio. Biglietterie chiuse e distributori sempre guasti: ormai prendere un ticket è diventato impossibile.

TICKET INTROVABILI ALL’INTERNO DELLA STAZIONE – La segnalazione è arrivata da un gruppo di lavoratori della Giraservice, che per vent’anni, hanno distribuito i biglietti della metro. A causa dell’insolvenza dell’azienda per cui lavorano, il Consorzio Unico Campania ha annullato l’appalto. Tuttavia, il periodo compreso tra l’annullamento e il nuovo bando di gara ha creato non pochi disagi.

Trovare, quindi, un ticket per la Linea 1 della Metropolitana di Napoli sembrerebbe essere diventata un’impresa impossibile. Le biglietterie risulterebbero sempre chiuse e i distributori guasti: questo obbliga i cittadini ad acquistare i biglietti fuori dalla stazione. Il problema però sorge nelle zone periferiche dove non ci sono tabacchi o edicole nelle vicinanze.

Ad esempio, in piazza Garibaldi sono stati installati cinque distributori automatici ma tra il 5 e l’11 luglio risultavano tutti guasti. Oltre al danno la beffa, poiché nel bando pubblicato da Unico Campania esisteva una clausola che pare non esser stata rispettata.

Nello specifico, la clausola prevedeva l’assorbimento di tutti o comunque buona parte del personale della precedente società. Tuttavia, così non è stato ed è per questo motivo che i lavoratori sono tornati a protestare. Infatti è in corso un ricorso all’Anac per chiedere la revoca di quest’ultimo bando.