Napoli, c’è il sì di Emerson Palmieri: ancora vive le piste Vecino e D’Ambrosio

0
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883

Con l’insediamento in panchina di Luciano Spalletti, il calciomercato in casa Napoli entra nel vivo. In attesa di capire il futuro di big come Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli si sta concentrando sui ruoli nevralgici della rosa partenopa: terzino destro, terzino sinistro e centrocampista centrale.

Da sopperire vi è innanzitutto la partenza di Hysaj, l’inaffidabilità atletica di Ghoulam e la scarsa fiducia riposta in Lobotka. Ecco allora che i tre nomi dei possibili sostituiti sono già pronti, e sono tutte vecchie conoscenze di Luciano Spalletti.

A sinistra in pole position vi è Emerson Palmieri. Il difensore del Chelsea, secondo quanto raccontato da Il Mattino, avrebbe da parte sua già espresso il suo gradimento nei confronti della destinazione partenopea.

Dalla parte opposta del campo ecco rimanere viva l’ipotesi D’Ambrosio. Il calciatore dell’Inter si contraddistingue per l’ottima affidabilità e la straordinaria duttilità che gli consentono si giocare egregiamente in più ruoli del campo.

L’ultimo nome è quello di Vecino. L’uruguagio è stato a lungo in orbita Napoli già in passato. Ora, con l’arrivo di Spalletti in azzurro, i tempi per un matrimonio potrebbero finalmente essere maturi. L’incognita qui è rappresentata dalla condizione fisica del calciatore, da tempo lontano dai campi da gioco a causa di brutti infortuni. Sulla sua utilità però non si discute, parola di Spalletti.