Napoli, c’è il sì di Ounahi: trattativa spedita, la dirigenza azzurra ha in mano una carta importante

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

Mancano pochi giorni e poi si concluderà il mercato di gennaio. La SSC Napoli ha utilizzato il calciomercato per sistemare alcune situazioni in rosa, come quella riguardante il portiere Sirigu e il terzino Zanoli.

Cristiano Giuntoli, infatti, è stato incaricato principalmente di iniziare a costruire le basi per la prossima sessione estiva. Come rivela l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, il dirigente azzurro ha raggiunto l’accordo con il calciatore Ounahi, il quale ha accettato la destinazione azzurra.

Il Napoli, però, ha già fatto sapere che non ha intenzione di partecipare ad aste ed aspetterà il momento buono per affondare il colpo.

Aurelio De Laurentiis è infatti disposto ad investire 15 milioni di euro più bonus per le prestazioni del calciatore rivelazione del Mondiale in Qatar.

Il club azzurro, rispetto alle pretendenti, ha in mano una carta importante, ovvero far restare il giocatore nel suo attuale club fino a giugno e poi prelevarlo ufficialmente all’apertura del mercato estivo, ovvero a luglio.