“Napoli ci manca, nel Napoli gioca un fenomeno”, la rivelazione di Albiol

0
Raul Albiol
Fonte foto: Di Лаут Екатерина - Soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39113557

In casa Napoli vi è un calciatore il cui addio, la scorsa estate, si sta facendo sentire. Stiamo parlando di Raul Albiol, il quale ha deciso di lasciare la città partenopea per ritornare in Spagna al Villarreal. Con la nuova squadra, il giocatore ha un posto da titolare fisso e le prestazioni sono state molto buone.

Proprio l’ex calciatore azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport. Ecco i principali aspetti evidenziati: “Italia e Spagna sono i Paesi più colpiti e in difficoltà: e sì, dobbiamo restare uniti e andare avanti mano nella mano. Tutti noi. Tutto il mondo contro questo casino“.

Napoli manca anche a me, a mia moglie e ai miei figli: quando questo casino finirà, perché finirà, torneremo. Sì, a trovare gli amici: mi manca Lello, un fratello più che un amico. Mi mancano i compagni. Mi mancano Mario, il portiere del palazzo in cui abitavo, e tante altre persone”.

A Raul Albiol, quindi, la città di Napoli manca davvero com’è comprensibile dalle sue parole.

Raul Albiol ha poi parlato anche di un giocatore attualmente presente in maglia azzurra: “Dries è un fenomeno, è speciale. È un top, un crack: tutti vogliamo vederlo ancora con la maglia del Napoli, me compreso, ma è ovvio che la scelta spetta a lui. E sarà una scelta di vita. Anche Callejon è fenomeno. Ma José non ha più 22 anni e deve fare una scelta complessiva, familiare. Ora è impossibile parlare di mercato”.