Napoli, con Sarri e la Champions non bisognerà sacrificare i big!

Ritorno di fiamma per Sarri e il Napoli che potrebbero trovare l'accordo nelle prossime settimane. Col toscano uno tra Koulibaly e Fabian Ruiz potrebbe rimanere in azzurro.

0
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, foto di flickr.com

Il Napoli sogna in grande e lo fa nonostante la sconfitta in campionato contro la Juventus. In effetti, con un finale degno degli uomini di Gattuso, l’obiettivo Champions League rimane decisamente alla portata del club che spera poi in estate di dare il via ad un rinnovamento mai visto prima. Il tutto passerà dal sacrificio di alcuni big che dovranno garantire il tesoretto dal quale ripartire. Eppure c’è chi pensa che sotto la giusta guida tutto questo potrebbe non essere strettamente necessario.

L’uomo sul quale si punterà per un nuovo ciclo che si spera possa essere vincente è Maurizio Sarri. Il toscano con l’anima più partenopea di tutti sembrerebbe pronto a tornare in sella alla sua creatura che, in sua assenza, ha fornito prestazioni pressoché deludenti. L’ex coach è pronto a ripartire dopo un anno sabbatico e Napoli è la piazza da sempre rimasta nel suo cuore.

Con lui al timone, addirittura, si pensa che l’annosa questione del rinnovo di Lorenzo Insigne potrebbe risolversi immediatamente. Non è certo un mistero che tra i due c’è sempre stato un gran feeling e la possibilità di dare vita ad una squadra tutta nuova con la quale ambire a importanti successi possa ridurre il divario tra le richieste del giocatore e le possibilità economiche del club.

Inoltre, come detto, potrebbe non esserci bisogno di sacrificare sul mercato sia Koulibaly che Fabian Ruiz. I 110 milioni auspicati con la loro cessione potrebbe essere parzialmente coperti da un addio e la qualificazione alla massima competizione europea. Al resto ci penserà Sarri in grado, in più di un’occasione di riuscire a metter su le famose nozze coi fichi secchi.

Anche in entrata le richieste del tecnico sembrerebbero essere decisamente modeste. Si proverà a dare l’assalto a pochi elementi ma in grado di cambiare il volto dell’undici azzurro. In pole position rimangono il laterale del Barcellona, Junior Firpo e il centrale difensivo dell’Ajax, Peer Shuurs. Per entrambi l’esborso non dovrebbe superare i 25 milioni di euro.