Napoli, Criscitiello: “Giuntoli voleva scambiare Petagna per Lasagna”

0
Andrea Petagna fonte foto: Di Ago76 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=52712432
Andrea Petagna fonte foto: Di Ago76 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=52712432

Michele Criscitiello, esperto di calciomercato, ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni di Sportitalia Mercato riguardo all’attuale situazione del Napoli che vede il tecnico Gennaro Gattuso al centro delle critiche. Ecco le sue parole.

“Io non capisco le critiche a Gennaro Gattuso. Non è colpa sua se gli mancano calciatori importanti come Mertens, Osimhen e Koulibaly. Rino è costretto a fare giocare Petagna. Milik è fuori dai progetti del Napoli, Llorente pure anche se sta giocando qualche spezzone di gara.”

“Gattuso ha a disposizione solo un calciatore che pochi mesi fa giocava nella SPAL. Dirò di più. Cristiano Giuntoli avrebbe voluto cedere Andrea Petagna scambiandolo con quello che è da tempo il suo sogno di mercato: Kevin Lasagna. La risposta dell’Udinese non si è fatta attendere. Il club friulano ha rifiutato tale ipotesi chiedendo ben trenta milioni per Lasagna…”

Ecco dunque che il progetto del direttore sportivo Cristiano Giuntoli non si è realizzato e che l’esubero Andrea Petagna è diventato l’attuale centravanti titolare del Napoli nelle ultime uscite stagionali.

Da terza scelta ad inaspettato protagonista del rettangolo verde da gioco. Un ruolo che Petagna si è meritato sì sul campo ma che denota una certa approssimazione del progetto tecnico azzurro. Chi doveva andare via è rimasto, chi doveva arrivare non è più stato acquistato.