Napoli, De Laurentiis e la frecciatine a Gattuso: “Mi chiedi i giocatori e non li fai giocare?”

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Nelle ultime ore si è tenuta la tanto attesa conferenza stampa di Aurelio De Laurentiis, a sancire finalmente la fine del silenzio stampa che durava ormai da 6 mesi. Tantissimi ovviamente gli argomenti toccati, da Napoli-Verona al calciomercato, da Gennaro Gattuso , Spalletti, fino ad arrivare agli obiettivi stagionali del Napoli che verrà.

Com’è tipico del personaggio di De Laurentiis, non sono mancate frecciatine. Una in particolare è stata scoccata nei confronti dell’ex tecnico azzurro Gennaro Gattuso, in relazione alla gestione della rosa.

Il patron del Napoli ha infatti dichiarato: Un paio di acquisti non avrei dovuto farli, sottolineando le alte cifre spese sul mercato nell’ultimo periodo, che però non hanno fruttato quanto dovrebbero. Ovviamente non sono stati fatti nomi, eppure è molto facile giungere al profilo di Stanislav Lobotka su tutti.

A proposito infatti, De Laurentiis ha così continuato il monologo: “Se qualcuno non avesse giocato 5 minuti potevamo fare altre valutazioni. Otteniamo i 5 cambi, è possibile farli solo gli ultimi 10 minuti perché non so come amministrarli? Ma stiamo scherzando? Me li fai giocare 5 minuti quando mi hai fatto investire perché ci credevi da morire e si annullano come valore e crescita?“.

Chiarissimo dunque il riferimento, con Gennaro Gattuso accusato di scarsa valorizzazione della rosa. Da capire ovviamente chi abbia fortemente voluto un calciatore come Stanislav Lobotka e se egli sia stato una richiesta esplicita del tecnico azzurro. Ora comunque toccherà a Luciano Spalletti il compito di ridare valore ai giocatori apparsi molto in ombra nell’ultimo periodo.