Napoli, De Laurentiis e quell’ex sogno di mercato: “Vidal è in cima ai miei pensieri”

0
Vidal
Arturo Vidal ai tempi del Bayern Monaco. Foto Wikipedia

Era l’estate del 2011 e il Napoli si rendeva protagonista di una campagna acquisti ricca e vivace. Molti sono stati gli acquisti, tra giocatori di spessore e non.

Probabilmente uno degli acquisti azzurri più importanti di quella sessione di mercato è stato Gokhan Inler, prelevato dall’Udinese. Lo svizzero si è rivelato molto importante per la rosa partenopea, anche se al suo posto sarebbe potuto arrivare un altro giocatore di grande spessore.

Sì trattava di Arturo Vidal, poi finito alla Juventus. Aurelio De Laurentiis parlava così a quei tempi riguardo all’eventuale acquisto del calciatore cileno. “Vidal è in cima ai miei pensieri, è uno straordinario 24enne e io sono per le squadre giovani. Ci sto pensando, stiamo lavorando a fari spenti su più ipotesi: Donadel, Dzemaili, altri in Francia, qualcuno in Olanda. Non ci piace fare un mercato ad uso e consumo degli scoop. Felipe Melo? Il brasiliano della Juve non ci è mai interessato. Non fa al caso del Napoli”.

Insomma, un vero e proprio sogno di calciomercato, rimasto però tale. Il concretizzarsi dell’arrivo di Inler appunto ha fatto tramontate sul nascere la pista Vidal. Ecco le parole dell’epoca di Aurelio De Laurentiis riguardo al possibile arrivo del centrocampista svizzero.

Per quanto riguarda lo svizzero mi piacerebbe riuscire a trovare il tempo per incontrarmi, parlare con lui e scambiarci reciproche sensazioni. Ha un agente intelligente, simpatico e preparato. Sono convinto che se ci sedessimo ad un tavolo tutti e tre, riusciremmo a trovare l’accordo. Vorrei contattarli nel giro di 48 ore per capire se vogliono fare questa cosa”.