venerdì, Aprile 19, 2024
HomeSportCalciomercatoNapoli, De Laurentiis non vuole più pagare l'oneroso ingaggio di Demme

Napoli, De Laurentiis non vuole più pagare l’oneroso ingaggio di Demme

Diego Demme, la scorsa estate, è rimasto un calciatore della SSC Napoli. Il centrocampista partenopeo è infatti fuori dal progetto azzurro ed anche dalle scelte del nuovo allenatore Walter Mazzarri, il quale lo ha sempre escluso in queste prime uscite stagionali.

Una scelta che fa capire il pensiero del nuovo allenatore, non ritenendolo fondamentale per i meccanismi della squadra e per il proseguo della stagione. In particolare, il presidente Aurelio De Laurentiis punta a cedere il calciatore già nel mercato di gennaio, così da ridurre subito il monte ingaggi.

CESSIONE DEMME A GENNAIO, DE LAURENTIIS NON VUOLE PAGARE L’ONEROSO INGAGGIO

Attualmente, infatti, nonostante sia ai margini della squadra, Demme continua a percepire l’ingaggio del contratto firmato ormai quasi quattro anni fa, ovvero da 2.5 milioni di euro netti (3.2 milioni di euro lordi). Uno stipendio non più sostenibile per le casse della proprietà partenopea.

L’obiettivo è quindi cedere Demme il prima possibile e quindi già nel mercato di gennaio senza aspettare la conclusione del suo contratto prevista a giugno 2024.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME