Napoli, dirigenza azzurra a muso duro con Manolas e Mino Raiola

0
manolas società giallorossa
Manolas. Fonte: Wikipedia

In casa Napoli pare essere scoppiato un nuovo caso, che probabilmente sarà protagonista di questi ultimi giorni di calciomercato. Si tratta di Kostas Manolas, e della sua richiesta di andare via. Il desiderio del difensore ex Roma è quello di tornare in patria, ma di mezzo ci sono delle parti da mettere d’accordo.

Innanzitutto vi è il Napoli di Aurelio De Laurentiis, disposto sì ad accontentare il proprio tesserato ma per nulla intenzionato a svenderne il cartellino. Poi vi è il tecnico Luciano Spalletti, il quale spera nella permanenza del proprio difensore centrale, tra l’altro già allenato nel club capitolino.

Infine vi è l’Olympiakos, club ellenico in pole position per Kostas Manolas ma che ancora non si è spinto ad offrire i 15 milioni di euro richiesti dal Napoli. Insomma, una situazione non facile che sta creando un clima teso ed ostile in quel di Castel Volturno.

Secondo quanto riportato nelle ultime ore dal Corriere dello Sport, a Napoli si sarebbe consumato anche uno scontro a muso duro che ha visto protagonisti da una parte la dirigenza partenopea e dall’altra Kostas Manolas ed il suo agente Mino Raiola.

Ciò che non accetta il Napoli sono le pressioni da parte del giocatore e del suo entourage. Se cessione sarà, dovrà essere alle cifre chieste dal Napoli, in modo da permettere al club partenopeo di sostituire degnamente il difensore greco.