domenica, Marzo 3, 2024
Home Blog

Napoli, dopo Mertens un altro grande rinnovo? Un attaccante sarebbe vicino addio

Dopo aver praticamente definito l’accordo contrattuale con Dries Mertens, la SSC Napoli è impegnata a programmare l’immediato futuro. Nonostante il campionato di Serie A non si ancora terminato, infatti, Aurelio De Laurentiis non vuole farsi trovare impreparato in vista del prossimo mercato.

La società partenopea, infatti, starebbe cercando di far firmare anche altri azzurri, tra cui il centrocampista Piotr Zielinski. Come con Dries Mertens, anche con il polacco le trattative ormai sono aperte da diversi mesi, con qualche intoppo che si è avuto sulla clausola rescissoria considerata troppo alta da parte del giocatore.

Alla fine, però, la dirigenza azzurra sembra aver convinto il giocatore a firmare con il club azzurro con una clausola da 100 milioni di euro. Al giocatore, invece, andrebbe un ingaggio importante, si parlerebbe di circa 4.5 milioni di euro a stagione, bonus inclusi.

Non rinnoverà con la SSC Napoli, invece, Arek Milik. Il polacco, infatti, ha rifiutato la proposta contrattuale della società e, considerando il contratto in scadenza nel 2021, si sta già guardando intorno.

Anche da parte di Gennaro Gattuso sarebbe arrivato l’ok ad una sua cessione. Al posto di Milik, però, il mister pretende un grande attaccante, un bomber in grado di fare la differenza. Due sono i nomi sul taccuino di Cristiano Giuntoli. In primis Andrea Belotti, poi Ciro Immobile. Entrambi, però, non saranno ceduti per una cifra inferiore ai 60 milioni di euro.