Napoli, è fatta per Diego Demme del Lipsia! Frenata per Lobotka, idea Seri

0

In casa Napoli si corre a ripari per provare a migliorare la disastrosa situazione che si sta vivendo in stagione. Gennaro Gattuso ha riportato alle pendici del Vesuvio il 4-3-3. Per attuare tale modulo però urge un regista di centrocampo, pedina attualmente non presente in rosa.

In tale ruolo, nelle ultime partite, si sono alternati, con scarsi risultati, tutti i centrocampisti azzurri: Allan, Fabian Ruiz e Zielinski. Ecco allora che sul mercato si sta accelerando in questa direzione, al fine di poter chiudere quanto prima per un centrocampista centrale. Chiusura che, secondo Sky Sport, si è registrata proprio in queste ultime ore: il Napoli avrebbe preso Diego Demme.

Al Lipsia, detentrice del cartellino del regista, vanno 12 milioni + 2 di bonus. Il calciatore sarà già domani a Napoli per svolgere le visite mediche. Per lui è pronto un contratto da 4 anni e mezzo. Demme, classe 1991, ha una storia che lo lega indirettamente al Napoli. Il padre infatti, napoletano, lo ha chiamato Diego in onore di Diego Armando Maradona.

L’acquisto di Diego Demme da parte del Napoli non esclude l’arrivo di un altro centrocampista, anzi. I contatti per Lobotka sono sempre vivi, con un ultimatum lanciato al Celta Vigo che impone alle parti di non andare oltre il termine ultimo di sabato.

Dalla Spagna però sembra scemare la convinzione di una lieta conclusione dell’affare: ecco allora che la frenata incassata su quest’asse ha portato il Napoli a guardarsi intorno in cerca di alternative. Il piano B in questo momento si chiama Seri. Per il regista del Galatasaray, già cercato in passato dagli azzurri, sarebbero infatti già stati avviati i primi contatti. Ore caldissime per il mercato in entrata del Napoli.