sabato, Aprile 13, 2024
HomeSportCalcioNapoli e l'addio di Sinatti la scorsa estate (prima del ritorno): Di...

Napoli e l’addio di Sinatti la scorsa estate (prima del ritorno): Di Lorenzo aveva fatto di tutto per convincerlo a restare

Il crollo del Napoli avuto in questa stagione è stato evidente e, a diversi mesi di distanza, è possibile trarre i motivi che hanno portato la squadra a passare dalla lotta per lo Scudetto a quella per la sola qualificazione in Champions League. L’addio di molti uomini chiave, infatti, ha inciso sulle motivazioni di alcuni calciatori.

Prima Giuntoli, poi Luciano Spalletti e il suo staff. In particolare, molti giocatori hanno sofferto l’addio del mister e l’arrivo di Rudi Garcia. Anche il capitano Di Lorenzo, la scorsa estate, ha cercato in tutti i modi di far restare almeno il preparatore atletico Sinatti, ora tornato dopo diversi mesi di distanza.

L’edizione de Il Mattino, infatti, riportava come lo stesso Di Lorenzo aveva provato a far cambiare idea al preparatore: “

E Di Lorenzo ha provato persino a fargli cambiare idea. Perché quel gruppo che ha vinto lo scudetto è fatto di uomini di spessore. Ma Sinatti non ha fatto retromarcia“.

Una delle motivazioni poi confermate, era quella relativa alla presenza dello storico preparatore dello staff di Rudi Garcia, Paolo Rongoni. Erano cinque anni che Sinatti era in azzurro e l’addio ha scosso un po’ tutti. Per fortuna, con l’arrivo di Calzona, il Napoli ha abbracciato di nuovo il suo preparatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME