Napoli, Fabian Ruiz voleva andare via: il retroscena di mercato

0
Fabian Ruiz, Fonte Wikipedia

Nelle ultime ore il Corriere dello Sport ha scritto a riguardo la situazione contrattuale che lega Fabian Ruiz a Napoli. Il contratto dello spagnolo scadrà infatti nel 2023 e del prolungamento al momento non se ne parla.

Questo perché lo scorso anno fu lo stesso centrocampista a chiedere che venissero interrotti i dialoghi con il Napoli circa la trattativa per il rinnovo. Nel piano di Fabian infatti vi era un Europeo con cui sbocciare definitivamente per poi approdare in una big del calcio europeo, magari nella sua patria iberica.

Nulla di quanto sopra elencato è però accaduto. Le opache prestazioni di Fabian Ruiz sotto la gestione tecnica di Gennaro Gattuso hanno spinto il ct della Spagna Luis Enrique a fare a meno di lui. Inoltre gli interessi di Atletico Madrid e PSG non sono mai tramutati in offerte ufficiali al Napoli.

Il fantomatico mercato avuto dal centrocampista ex Betis si è rivelato effimero nel momento clou. Fabian Ruiz così ha dovuto ricambiare tutti i piani, ridimensionando e non di poco le proprie ambizioni.

Ora, a 25 anni, l’obiettivo principale è riscattarsi con la maglia del Napoli aiutando il club partenopeo a ritornare in Champions League. Con un’ottima stagione alle pendici del Vesuvio si potrà poi aspirare a qualcosa di più, cambiando aria e palcoscenico. Ma al momento c’è ancora molto da lavorare.