Napoli, Gattuso e la filosofia di Allegri sulle assenze: “Basta che arriviamo a 11 titolari”

0

Quest’anno l’infermeria del Napoli è spesso intasato, con infortuni che colpiscono anche i calciatori migliori della rosa azzurra. Attualmente sono ad esempio fermi ai box Mertens, Osimhen e Koulibaly, con Diego Demme che ha recuperato nelle ultime ore.

Gennaro Gattuso però, nella sua esperienza napoletana, non ha mai dato alcun peso alla situazione riguardante i vari infortuni. Anzi, il discorso delle assenze è stato sempre affrontato con filosofia dal tecnico calabrese.

A confermare tale atteggiamento ci ha pensato lo stesso Gattuso nel post partita della gara contro l’AZ Alkmaar. Interrogato sull’assenza di Victor Osimhen infatti, il tecnico azzurro commento così ai microfoni di Sky Sport.

Osimhen? Tanto è inutile che diciamo che ci manca. Massimiliano Allegri mi diceva sempre: ‘pazienza basta che arriviamo a 11 e scendiamo in campo‘. Questa frase mi è rimasta in testa, speriamo rientri presto ma è inutile stare qua a ribadire che ci manca. Scudetto? Napoli davanti al Milan? Se lo dicono loro, va bene così. Io so di avere una squadra forte ma non so se possiamo giocarcela alla fine per lo scudetto”.

Una filosofia solida e forte dunque quella ereditata da Massimiliano Allegri, che caratterizza la base per la formazione di un allenatore vincente, nella mentalità ancor prima che nel campo.