Napoli, Gattuso pensa ad un ritiro ad oltranza lontano da Castel Volturno

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

In quel di Napoli la situazione è sempre più buia. Dopo la gara con la Fiorentina, che ha fatto registrare una bruttissima sconfitta casalinga, la squadra azzurra è andata in ritiro in maniera volontaria. La decisione è stata però atipica: i calciatori sono rimasti a Castel Volturno per una sola notte ed hanno tenuto un profondo faccia a faccia interno tra le varie parti.

Se il lungo discorso tenutosi nella nottata post Fiorentina non dovesse dare i giusti frutti nella prossima gara di Coppa Italia contro la Lazio, Gennaro Gattuso e Aurelio De Laurentiis potrebbero giungere a misure drastiche per provare ad invertire la rotta.

Secondo quanto riportato quest’oggi dall’edizione odierna de Il Corriere dello Sport infatti, in caso di sconfitta contro i biancocelesti potrebbe essere presa la decisione di mandare la squadra in ritiro ad oltranza e lontano dal centro tecnico di Castel Volturno. Una misura estrema che fa capire come non si riesca a vedere in alcun modo la luce in fondo al tunnel in quel di Napoli.

Le soluzioni non sono semplici e l’ambiente sta divenendo sempre più complicato ogni giorno che passa: se da una parte Aurelio De Laurentiis è arrivato a rimpiangere Carlo Ancelotti, dall’altra parte Gennaro Gattuso avrebbe pensato per qualche momento alle dimissioni.