Napoli, Hamsik consiglia a Giuntoli di puntare su Tomas Suslov

In un colloquio con Cristiano Giuntoli, Marek Hamsik ha consigliato al ds del Napoli di puntare tutto sul 20enne Tomas Suslov

0

Marek Hamsik, che ha fatto tanto sognare i tifosi napoletani, è rimasto per molte ore nel complesso residenziale dove alloggia il club azzurro in Turchia. L’ex calciatore azzurro, infatti, ha avuto un lungo colloquio con Cristiano Giuntoli e i due si sono scambiati delle idee per il futuro del Napoli. Ecco cosa si sono detti.

Si punta sui baby talenti

L’ex capitano del Napoli ha consigliato a Giuntoli qualche baby talento sul quale puntare per continuare la scalata verso lo scudetto. Su tutti ha fatto un nome, quello di Tomas Suslov, centrocampista di 20 anni ora al Groningen. Stando a quanto riportato da Hamsik, non ci sono dubbi sul talento del ragazzo.

Il suo contratto è in scadenza nel 2026 con il club olandese, pertanto potrebbe rivelarsi un ottimo affare per il club partenopeo. Ma conosciamo più da vicino Tomas Suslov e cerchiamo di comprendere i motivi che hanno spinto Hamsik a puntare tutto su di lui.

Il giovane è un calciatore slovacco nato nel 2002, alto 1,73 m ed è già nel giro anche della Nazionale maggiore della Slovacchia. Suslov è un centrocampista offensivo capace di giocare anche come esterno destro. Sta crescendo molto in fase realizzativa e quest’anno ha segnato 2 gol in 15 presenze tra club e Nazionale.