Napoli, idea Raspadori per l’attacco: Giuntoli studia il colpo

0
giuntoli
Cristiano Giuntoli, ad del Napoli. Foto da gonfialarete su concessione Creative Commons

Cristiano Giuntoli, come tutti i suoi colleghi direttori sportivi, sta osservando con particolare attenzione Euro2020 alle ricerca di giocatori interessanti da tesserare per il proprio club. Già solo rimanendo in Italia, il direttore sportivo azzurro ha individuato due osservati speciali, almeno secondo quanto riportato da Il Mattino.

Il primo profilo seguito risponde al nome di Emerson Palmieri. Non si tratta ormai di una notizia: il terzino del Chelsea piace da tempo ed ora, con l’arrivo di Spalletti in panchina, i tempi per il trasferimento potrebbero essere diventati maturi.

Il secondo osservato speciale è invece molto a sorpresa: si tratta di Giacomo Raspadori, attaccante centrale del Sassuolo e convocato last minute dal CT Roberto Mancini come terza punta della nazionale italiana.

Con il suo club il giovane Raspadori ha fatto molto bene, mettendo a segno 6 realizzazioni in più o meno metà stagione. Inoltre l’attaccante di è messo particolarmente in mostra anche con la nazionale italiana under-21, in cui ha militato fino a qualche settimana fa.

Arrivare a mettere le mani sull’attaccante del Sassuolo non appare impresa facile, anzi. Il costo del cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro e su di lui si sono già fiondati parecchi club italiani, tra cui Inter, Juve e Milan. Su Raspadori quindi potrebbe scatenarsi un’asta importante, che dipenderà probabilmente anche dalle sue prestazioni a Euro2020.