Napoli, il Manchester City rinuncia a Koulibaly? Guardiola individua l’alternativa al senegalese

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Potrebbe incredibilmente saltare il trasferimento di Kalidou Koulibaly al Manchester City. Secondo infatti quanto riporta Sportitalia, sarebbe in corso una “guerra fredda” tra i citizens e il Napoli.

Il Manchester City ha fatto pervenire agli azzurri, tramite l’agente di Kalidou, Ramadani, un’offerta da 70 milioni di euro bonus (difficili) inclusi. Per De Laurentiis non bastano, e il patron si sarebbe un po’ indispettito per la situazione.

Non è ancora chiaro se la situazione è chiusa definitivamente. Kalidou ha ancora tre anni di contratto e l’ipotesi che rimanga a Napoli non è poi così utopistica. Tra l’altro anche Guardiola, probabilmente stanco della situazione, avrebbe virato su un altro forte centrale del panorama europeo, ovvero José Gimenez, uruguaiano classe 1995 dell’Atletico Madrid.

L’offerta del City per il centrale di Simeone sarebbe intorno ai 70 milioni di euro più bonus. Se l’affare non dovesse andare in porto ora, Guardiola potrebbe anche decidere di prenotarlo per la prossima stagione.

Intanto la serie A incombe, e la prima giornata è vicinissima. Koulibaly potrebbe anche essere titolare per la trasferta di Parma, per la gioia dei tifosi che non vorrebbero perdere colui che è stata una vera certezza negli ultimi anni nel reparto arretrato, salvo un po’ lo scorso anno per problemi legati anche alla Coppa D’Africa e la poca preparazione fatta dal senegalese.