Napoli, il nuovo obiettivo è Kyriakopoulos?

0
Fonte: Pexels. Foto di google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

Il Mapei Stadium di Sassuolo si conferma “bestia nera” del Napoli. Dopo il rocambolesco 3-3 dello scorso anno, ieri sera è finita 2-2. Gli azzurri sono ancora una volta crollati nel finale, per via anche dei tanti infortuni avuti durante il match.

Sono infatti stati sostituiti i “perni” della squadra: Lorenzo Insigne, Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz. Di questi tre, probabilmente solo il capitano riuscirà ad esserci per la sfida di sabato sera contro l’Atalanta di Giampiero Gasperini.

Tra l’altro, Spalletti è stato anche espulso per troppe proteste sulla punizione che ha portato poi al pareggio dei neroverdi. C’era un fallo precedente su Rrahmani. L’arbitro non lo ha visto ed ha fischiato invece fallo per il contatto immediatamente successivo. Da qui è nato poi il gol del pareggio di Ferrari.

Nonostante tutto, da Sassuolo, il Napoli potrebbe portare via un’idea per il prossimo mercato. Secondo alcune indiscrezioni, sarebbe piaciuta molto la prova del terzino sinistro greco Georgios Kyriakopoulos, che ha un po’ spaccato la partita, fornendo anche l’assist a Scamacca per il primo gol.

Potrebbe quindi essere lui il rinforzo sulla fascia sinistra, pronto ad alternarsi con Mario Rui? Non è ancora chiaro se davvero Luciano Spalletti chiederà questo acquisto al patron Aurelio De Laurentiis. Ora c’è da pensare solo all’Atalanta.