Napoli, Insigne in crisi d’identità dal dischetto: il vice rigorista è Politano

0
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130396

Nelle ultime ore il Corriere dello Sport ha analizzato l’infelice momento di Lorenzo Insigne dagli 11 metri. Secondo il quotidiano sportivo il capitano azzurro sta vivendo una crisi d’identità, molto probabilmente dettata dalla sua situazione contrattuale.

Prima di questo periodo nero per quanto riguarda i rigori infatti, Lorenzo Insigne aveva una media di trasformazione altissima. Da gennaio 2021 in poi invece, una sorta di blackout. Solo in questo campionato il numero 24 azzurro ha già sbagliato 3 rigori. In carriera il conteggio totale racconta di 9 errori su 41 rigori calciati.

Nessun dramma dunque, ma una lucidità da ritrovare quando ci si presenta sul dischetto del rigore. Luciano Spalletti intanto ha ribadito a chiare lettere che il ruolo di rigorista rimarrà saldamente nei piedi di Lorenzo Insigne.

Ovviamente, si intende, a meno di “catastrofi”. L’unica ipotesi che sancirebbe la delegittimazione di Lorenzo Insigne dagli 11 metri è costituita dall’eventuale dietrofront dello stesso calciatore. Nel caso ciò avvenisse, il vice-rigorista sembra essere già stato delineato: si tratta di Matteo Politano.

Lo scenario però sembra abbastanza inverosimile: la sensazione è che ben presto Insigne riuscirà a trovare la serenità necessaria per ritornare a splendere in quel di Napoli, sia nella manovra offensiva che nella realizzazione dal dischetto. A tal proposito Luciano Spalletti nutre massima fiducia nei confronti del capitano partenopeo.