Napoli, Koulibaly chiede la cessione: base d’asta di 50 milioni

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Nelle ultime ore il Corriere dello Sport ha parlato riguardo alla situazione di Kalidou Koulibaly in casa Napoli. Secondo il quotidiano sportivo italiano il difensore senegalese avrebbe chiesto la cessione al club azzurro. Incassata la volontà del difensore, Aurelio De Laurentiis ha così messo sul mercato il proprio tesserato, iniziando ad ascoltare offerte dei club contendenti.

Al momento la squadra più interessata a Kalidou Koulibaly è il Manchester United, che intanto ha già presentato la prima offerta ufficiale alla dirigenza azzurra: 30 milioni di euro. La cifra è stata ovviamente ritenuta troppo bassa, e quindi prontamente rispedita al mittente.

Il valore stabilito dal Napoli per vendere Kalidou Koulibaly è di 50 milioni di euro. Verosimilmente quindi tale cifra rappresenterà la base d’asta da cui le offerte dei club dovranno partire per provare ad acquistare il gigante azzurro.

I contendenti non mancano, Koulibaly continua ad avere un grande mercato. A mancare però sono le disponibilità economiche dei club, scoraggiati ad investire cash dato il periodo storico post pandemia in cui il calcio e non solo riversa.

La volontà di Koulibaly però è da prendere in considerazione: difficilmente infatti il calciatore potrà essere trattenuto controvoglia. Sarebbe un male sia per il club che per lo stesso difensore.