martedì, Marzo 5, 2024
Home Blog

Napoli, Kvara col morale giù a Castel Volturno: Di Lorenzo prende in mano la situazione da vero capitano

0

In casa Napoli pesa ancora l’eliminazione dalla UEFA Champions League. La squadra di Luciano Spalletti, dopo un giorno di riposo, si è ritrovata a Castel Volturno dove ora sta preparando la sfida dello Stadium contro la Juventus di Massimiliano Allegri.

Tra i giocatori più sconvolti dall’eliminazione, l’attaccante georgiano Khvicha Kvaratskhelia, il quale è arrivato a Castel Volturno senza proferire parola e con lo sguardo basso verso il terreno di gioco. Il rigore sbagliato contro il Milan, infatti, pesa ancora e si è scusato davanti a tutti per l’errore commesso.

Al centro sportivo di Castel Volturno tutti i calciatori hanno cercato di tirare su il morale dell’attaccante. In particolare, il capitano della squadra, Giovanni Di Lorenzo, ha preso in mano la situazione: “Non siamo stati eliminati perché hai sbagliato il rigore“. Da capitano vero, Di Lorenzo ha fatto capire a Kvara che la colpa è di tutti e che bisogna lottare per queste ultime partite per poi festeggiare lo Scudetto. La Champions League era un sogno e il prossimo anno si proverà di nuovo ad arrivare fino in fondo.