Napoli, lesione al retto addominale per Milik: esclusa la pubalgia

0
Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik, foto di wikipedia.org

Arkadiusz Milik è rientrato a Napoli con largo anticipo durante il ritiro con la nazionale polacca. La causa è da ricercare nell’infortunio che aveva escluso lo stesso calciatore dalla gara di Genoa. In molti pensavano a una probabile pubalgia, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica però l’infortunio sarebbe di diversa natura.

Stando a quanto fatto emergere dal giornale italiano e secondo alcuni medici intervenuti sul caso dalla Polonia, Milik non sarebbe affetto da pubalgia. L’infortunio del centravanti polacco sarebbe da identificare con una lesione al retto addominale, causata con ogni probabilità da una postura scorretta. Lo stesso problema che aveva colpito in estate il calciatore ora sembra quindi tornato.

Per curare questa indisposizione posturale ci si affida solitamente ad appositi esercizi correttivi e preventivi, i quali però richiedono tempo e lavoro. Nonostante quindi sia esclusa la necessità di un intervento chirurgico, Arkadiusz Milik sarà costretto a saltare sia la partita col Milan in programma nel prossimo fine settimana, sia il successivo impegno di Champions League con il Liverpool.

Per le due suddette partite il tecnico Carlo Ancelotti si affiderà con ogni probabilità a Dries Mertens, coadiuvato, quanto meno in Champions League, da Hirving Lozano. Difficile, stando alle gerarchie ancelottiane mostrate finora, vedere Llorente dal primo minuto in una delle due gare.