Napoli, l’ex Maggio rescinde col Benevento: possibile il ritorno in squadra e poi futuro da dirigente

0
Fonte: Wikimedia. Foto Google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Christian Maggio rescinde il contratto con cui era legato al Benevento dallo scorso 2018. Una decisione sofferta ma inevitabile considerato lo scarso utilizzo e la grande voglia di essere protagonista ancora per per qualche tempo in A. L’ex terzino del Napoli conclude anzitempo l’accordo che lo legava alle “Streghe” fino al prossimo giugno. Una opportunità per diversi club di poterlo acquisire gratuitamente ben oltre il primo febbraio. Napoli incluso.

La storia ultra decennale tra Christian Maggio e il Napoli potrebbe dare vita ad un affare davvero interessante per entrambe le parti. Dopo un triennio in provincia, l’ex Sampdoria e Fiorentina, sarebbe pronto a rientrare nei ranghi degli azzurri.

Il primo a parlare del clamoroso ritorno è stato il giornalista Alberto Caccia che, dal suo account Twitter dichiara: “Christian Maggio, neo svincolato, potrebbe chiudere clamorosamente la carriera al Napoli come utile alternativa a destra e uomo-spogliatoio di “raccordo” fra calciatori e società in questi mesi. Contratto da 18 mesi con futuro da dirigente”.

Un accordo, dunque, che legherebbe al club il futuro del vicentino sia come giocatore che come manager. Maggio diventerebbe, nei piani della dirigenza partenopea, un testimonial dei valori della squadra, un collante tra vecchia guardia e nuove leve e un uomo pienamente immerso nel progetto di De Laurentiis che vorrebbe passare innanzitutto dalla costruzione di una identità di team.

Qualora l’affare col Napoli non dovesse andare in porto sono già tante le squadre che potrebbero accogliere in rosa l’esterno veneto. Si parla di un grande interessamento del Crotone in A, Ascoli in B e l’altro club di proprietà di De Laurentiis quale il Bari in serie C.