Napoli, l’ex medico sociale D’Andrea firma per il Benevento

Colpo del Benevento che, seppur retrocesso in B, riesce a mettere sotto contratto Enrico D'Andrea, ex medico sociale del Napoli.

0
Benevento
fonte screen youtube

Alla fine la firma è arriva sul contratto che legherà l’ex medico sociale del Napoli, Enrico D’Andrea, al Benevento per le le prossime due stagioni. L’annuncio arriva direttamente dai profili social del club delle “Streghe” che con la dovuta ufficialità spiega: “Il Benevento Calcio comunica che per la prossima stagione agonistica si avvarrà della collaborazione del dottor Enrico D’Andrea“.

Il dott. D’Andrea trova, dunque, l’accordo col club sannita e firma un contratto che lo legherà ai giallorossi fino a giugno 2023. Una rincorsa durata alcune settimane, dopo l’annuncio – sempre via social – della fine della collaborazione del medico fisiatra col Napoli dopo oltre vent’anni.

Era il 1997, infatti, quando D’Andrea entrava nello staff sanitario del club azzurro. Una avventura che lo ha portato in giro con la prima squadra in Italia e in Europa e che gli ha permesso poi di ricoprire il ruolo di consulente per la società sportiva Bari Calcio nel 2005 e più tardi di responsabile sanitario della Nazionale Italiana Senior di Basket femminile.

E’ stato lo stesso D’Andrea a voler salutare il club qualche settimana fa attraverso i suoi social scrivendo: “Scrivere un saluto in poche righe dopo 16 anni di emozioni non è per niente semplice. Ho vissuto momenti straordinari, conosciuto ed incontrato grandi campioni, anche se per me erano solo ragazzi. Con tantissimi di loro sono nate delle amicizie stupende, che mi auguro durino nel tempo. Voglio ringraziare il Presidente, la sua famiglia, tutti gli staff, i miei colleghi attuali e tutti quelli con i quali ho collaborato in questi sedici anni. Sono fiero di aver fatto parte di una squadra storica, conosciuta e tifata in tutto il mondo. Mi allontano ma sarò sempre lo stesso ‘tifoso napoletano’, quello che soffre durante le partite e gioisce con tutta la squadra e i tifosi. Grazie a tutti e sempre Forza Napoli“.

Nel tempo il suo centro di riabilitazione e terapia è stato luogo di cura per i più grandi sportivi del panorama italiano ed estero. Ora il futuro per D’Andrea si tingerà di giallorosso. Un colpaccio per il club di Oreste Vigorito che, nonostante la retrocessione in Serie B spera, già dall’anno prossimo, di ripetere la fortunatissima stagione 2019/20 che culminò proprio con la promozione in A.