Napoli, Llorente vuole l’azzurro: lo spagnolo pronto a ridursi l’ingaggio, da 4 a 2,5mln!

0

Fernando Llorente è più di un’idea nata in quei di Napoli. Lo spagnolo è svincolato e con l’avvicinarsi della fine del calciomercato diviene sempre più una pista concreta per l’attacco azzurro.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport infatti, l’attaccante ex Tottenham vuole fortemente l’azzurro ed è pronto anche a decurtarsi l’ingaggio. Il “Re Leone” iberico percepiva, durante la scorsa stagione disputata in Premier con gli Spurs, uno stipendio di 4 milioni l’anno. Alle pendici del Vesuvio invece il giocatore accetterebbe volentieri una cifra intorno ai 2,5 milioni annui.

Fernando Llorente rappresenta quindi ora per il Napoli un’ottima soluzione last minute per regalare ad Ancelotti un attaccante d’area di esperienza internazionale capace di sbloccare le partite dure. Al momento comunque, la pista che porta allo spagnolo è considerata “solo” un piano B. Aurelio De Laurentiis, prima di eventualmente affondare il colpo per Llorente, vorrebbe provare a prendere un attaccante di maggiore spessore e possibilmente più giovane.

Il sogno infatti rimane Mauro Icardi ma comunque non vanno escluse anche altre piste non emerse alla stampa, il famoso “mister X“. Ciò che rimane da capire in tutto ciò è il ruolo che andrà a ricoprire il bomber azzurro Arkadiusz Milik. Nonostante infatti le conferme di permanenza trapelate varie volte dalle parole del mister Ancelotti, non è da escludere la cessione di fronte ad un’eventuale arrivo top nel reparto offensivo azzurro.