Napoli, Lorenzo Insigne lascia l’Italia: infortunio più grave del previsto

0
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne, foto di commons.wikimedia.org

Ora che il calciomercato estivo ha chiuso i battenti, le squadre possono pensare solo al calcio giocato. Gli obiettivi fissati all’inizio della stagione dovranno essere rispettati, per questo è necessario concentrarsi al massimo per non deludere i propri tifosi e il presidente della squadra.

Tra le squadre che hanno investito di più in Italia vi è sicuramente il Napoli di Aurelio De Laurentiis, con il presidente azzurro che ha speso oltre 100 milioni di euro per acquistare le prestazioni sportive di Giovanni Di Lorenzo, Kostas Manolas, Elif Elmas, Hirving Lozano e Fernando Llorente.

L’arrivo del messicano ha fatto esaltare i tifosi azzurri. Sono oltre 50 i milioni spesi per il giocatore, che, almeno per il momento, dovrebbe partire dalla panchina. Nonostante ciò, il giocatore ha già segnato la prima rete contro la Juventus, subentrando a Lorenzo Insigne a causa di un infortunio dopo soli 45 minuti di gioco. Proprio l’infortunio del napoletano sta facendo un po’ preoccupare Carlo Ancelotti.

A causa dell’infortunio, infatti, Insigne è stato costretto a lasciare il ritiro della Nazionale italiana. Si tratta di un infortunio muscolare che, però, potrebbe metterlo a riposo per diversi giorni e addirittura far saltare la prossima e prossime partite di campionato.

Nelle prossime ore saranno valutate con maggiore attenzioni le condizioni di Lorenzo Insigne. Lo staff medico del Napoli, comunque, è stato già allertato e il capitano partenopeo dovrebbe partire dalla panchina nella sfida di domenica 15 Settembre contro la Sampdoria. Al suo posto dovrebbe esserci il nuovo acquisto Hirving Lozano.