Napoli, Luca Toni pazzo di un attaccante: “È forte, lo consiglio ai top club italiani”

0
Luca Toni
Luca Toni e Marta Cecchetto, fonte screen youtube

Ai microfoni di FanPage.it, è intervenuto l’ex attaccante dell’Italia, Luca Toni. Quest’ultimo ha parlato di diversi aspetti, dall’emergenza Coronavirus che, in queste settimane ha fatto migliaia di vittime, al calcio, il quale si è fermato per contrastare il Covid-19. L’ex attaccante della Fiorentina, però, ha parlato anche di altri aspetti. Ecco i principali aspetti evidenziati.

In un momento di difficoltà generale come questo, nella nostra chat è partita l’idea di fare qualcosa che potesse aiutare il nostro Paese. Da Cannavaro, il capitano, a Del Piero, sono partite diverse proposte che ci hanno portato poi a dare vita a questa raccolta fondi che sta avendo davvero un buon riscontro“.

Sono giornate particolari, le sto trascorrendo in famiglia, con i bambini. Diciamo che si tratta di un nuovo modo di vivere, è tutto nuovo, si esce solo per fare la spesa e spero che tutti stiano agendo in questo modo, rispettando le regole, per porre fine quanto prima a questo momento“.

Luca Toni ha però parlato anche di mercato, consigliando, in particolare, un attaccante alle big italiane, quindi principalmente e Juve, Napoli e Inter:A me piace tanto Suarez del Barcellona, un attaccante fortissimo che gioca per la squadra e che lotta e che si mette a disposizione. Un vero guerriero che tutti gli allenatori vorrebbero avere. Lo consiglio a tutte le big italiane“.

Con Suarez, il Napoli sicuramente diventerebbe una delle migliori squadre della Serie A, soprattutto per quanto riguarda il settore offensivo. In questi ultimi anni, infatti, la società azzurra ha avuto il solo Dries Mertens che è riuscito a segnare con continuità diventando il primo marcatore, insieme a Marek Hamsik, della storia partenopea. Arek Milik invece, a causa dei continui infortuni, non è ancora riuscito a mostrare tutto il suo potenziale.