Napoli, Manolas è diventato un caso?

0
manolas società giallorossa
Manolas. Fonte: Wikipedia

La stagione della SSC Napoli non è iniziata col piede giusto. La squadra di Carlo Ancelotti sembra solo una brutta copia di quella degli anni passati con il mister azzurro che rischia seriamente la panchina in caso di ulteriori risultati negativi. Si tratta di una situazione davvero incandescente.

Quest’estate la società del presidente Aurelio De Laurentiis ha speso oltre 100 milioni di euro per rinforzare la squadra. Tuttavia, non tutti stanno dando il contributo per cui sono stati acquistati. Mentre Lozano sta iniziando a carburare, Manolas sembra ancora un pesce fuor d’acqua.

Pagato 36 milioni di euro durante l’estate, l’ex difensore della Roma è diventato un vero e proprio caso. Il greco, infatti, non sta vivendo un bel periodo con la maglia azzurra tanto che Ancelotti gli ha spesso preferito Nikola Maksimovic, un difensore che non aveva mai giocato così tanto dal suo arrivo in azzurro.

Bisogna, però, considerare che le prestazioni del difensore ex Roma sono state condizionate anche dai continui infortuni e fastidi. L’infortunio al costato, infatti, continua a creargli problemi. Il Napoli, quindi, a gennaio potrebbe decidere di optare per una drastica decisione: acquistare un altro centrale titolare. Nome forte è quello di Romagnoli. L’arrivo di quest’ultimo potrebbe costare il posto a Manolas e, chissà, potrebbe lasciare già nel 2020.

Comunque, non solo Manolas ma tutta la squadra non riesce a girare alla perfezione. Qualcosa si era già intravisto nelle prime uscite stagionali contro Fiorentina e Juventus, dove, in due partite, gli uomini di Carlo Ancelotti hanno subito ben sei reti. La realtà è che la SSC Napoli è già fuori dalla lotta Scudetto ad inizio Dicembre.