Napoli, Mertens disposto a dimezzarsi l’ingaggio pur di rimanere: la situazione

0
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066

Il miglior goleador della storia del Napoli (136 gol), Dries Mertens, potrebbe lasciare la squadra azzurra a fine stagione. La scadenza naturale del contratto del belga infatti riporta la data di luglio 2022.

La dirigenza azzurra e l’entourage del centravanti stanno pensando molto al proprio futuro in questo periodo, anche se una trattativa ancora non è stata intavolata. Le volontà delle parti in gioco sono chiare, così come sono chiari i problemi che frenerebbero il rinnovo contrattuale.

Da una parte Dries Mertens vorrebbe rimanere alle pendici del Vesuvio, dall’altra parte Aurelio De Laurentiis non è disposto a rinnovare al calciatore, ormai 34enne, e soprattutto alle cifre attualmente percepite.

Il problema infatti è lo stipendio di Mertens, che arriva a toccare i 4 milioni di euro a stagione. Per tale motivo l’unica possibile soluzione da poter percorrere è una riduzione sostanziale dell’ingaggio dell’attaccante.

Soluzione che, secondo quanto filtra nelle ultime ore, Dries Mertens accetterebbe volentieri pur di rimanere nella sua amata Napoli. Insomma, gli spiragli per il rinnovo contrattuale ci sono, così come c’è anche il tempo per imbastire una trattativa. Le parti potrebbero venirsi incontro intorno ai 2 milioni di euro a stagione, probabilmente per un ultimo campionato insieme. Nulla è ancora precluso, ed il finale di Dries Mertens con il suo Napoli è ancora tutto da scrivere.