Napoli, Mertens può chiudere la carriera in azzurro: la situazione

0
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066

Quella che lega Napoli e Dries Mertens è una bellissima storia d’amore che dura ormai dal 2013. Sulla panchina azzurra vi era Rafa Benitez, pronto ad avviare un nuovo ciclo con una sessione di calciomercato molto importante.

Arrivato quasi in sordina, il folletto belga ci ha messo del tempo a prendersi spazio nel Napoli, conquistando prepotentemente il cuore dei numerosissimi tifosi partenopei. Ed ora, ormai 34enne, la storia d’amore sembra destinata a continuare.

Dries Mertens ha infatti un contratto che lo lega al club azzurro fino al 2022, con opzione di prolungamento per un altro anno a discrezione della società. Se quindi, come pare, l’attaccante belga dovesse restare altre due stagioni al Napoli, sarebbe molto probabile la chiusura della sua carriera calcistica proprio alle pendici del Vesuvio.

Non è poi da escludere, al termine della carriera da calciatore, anche una carriera da dirigente, ovviamente sempre caratterizzata dall’azzurro del Napoli, che ormai per Mertens è diventato una seconda pelle.

Come riferito nelle ultime ore dal quotidiano Repubblica, l’attaccante belga ha avuto spesso l’opportunità per andare via da Napoli e guadagnare molti più soldi altrove, eppure il suo attaccamento alla maglio lo ha sempre portato a declinare le proposte. Su tutte, le sirene cinesi ed il forte interessamento dell’Inter registratosi appena la scorsa stagione.