Napoli – Mertens, scadenza nel 2020 e rinnovo lontano: Anderlecht sullo sfondo

0

La lunga parentesi che lega Dries Mertens e l’SSC Napoli potrebbe essere sul punto di concludersi. Il belga infatti è in scadenza nel 2020, il prossimo anno, ed al momento nessuna trattativa per il rinnovo è stata intavolata.

Lo scenario a cui le parti sembrano andare in contro è quello di una separazione nel giugno 2020. La politica societaria di Aurelio De Laurentiis potrebbe infatti portare ad un non-rinnovo del contratto del folletto belga. Dries Mertens così, sulla soglia dei 33 anni, si svincolerà dal suo tanto amato Napoli per concludere la carriera altrove.

A tale proposito, secondo quanto riportato dal Belgio sul portale VoetbalNieuws.be, con molte probabilità per il prossimo anno il belga potrebbe tornare in patria e vestire la maglia dell’Anderlecht. Una scelta quasi forzata che però l’attaccante azzurro prenderebbe volentieri.

Oltre ragioni calcistiche infatti, dietro take decisione, vi sono anche questioni familiari e romantiche. A spingere sulla scelta di tornare in Belgio infatti vi potrebbe essere proprio la moglie Kat, la quale avrebbe un po’ di nostalgia del proprio Paese natio.

Quest’ultimo anno di Mertens a Napoli potrebbe comunque permettere al giocatore di scrivere la storia della squadra partenopea. In questa che sarà infatti la sua settima stagione in maglia azzurra, il folletto belga potrebbe scavalcare Marek Hamsik nella classifica capocannonieri all-time della storia del Napoli.

A Mertens servono 13 gol per diventare il miglior marcatore di tutti i tempi con la maglia del  Napoli. Obiettivo alla portata del talento belga soprattutto se, come sembra, il calciatore continuerà a trovare una buona continuità di presenze.