Napoli-Milan in Champions League, le reazione dei calciatori e del mister Luciano Spalletti

0
stadio-diego-armando-maradona
Fonte: Wikimedia Commons

I sorteggi di Champions League hanno portato ad un derby tutto italiano tra Napoli e Milan. La squadra di Luciano Spalletti affronterà i rossoneri prima in trasferta e poi in casa allo Stadio Diego Armando Maradona. L’obiettivo è centrare la qualificazione alla semifinale della massima competizione europea.

Ma, come hanno reagito i calciatori del Napoli al momento del sorteggio? Da parte di tutti c’è stato grande rispetto per l’avversario. Nessuno ha esultato per l’abbinamento, anche perché le squadre italiane sono sempre le più difficili da affrontare per via della perfetta fase difensiva. Anzi, i giocatori azzurri avrebbero preferito un’altra squadra visto che i rossoneri sono in crescita nelle ultime settimane.

Anche da parte di Luciano Spalletti c’è stato un invito alla calma e al ragionamento come riportato sul sito ufficiale del club partenopeo: “Avrei preferito non incontrare una italiana. Il Milan è un Club di grande esperienza e di storia vincente. Solo gli incompetenti di calcio parlano di sorteggio favorevole. Solamente il Real Madrid ha vinto più Coppe dei Campioni del Milan. E il loro Direttore Generale, Paolo Maldini, da solo ne ha vinte 5. Il Milan ha una storia che parla a proprio favore“.

Sto sentendo che siamo dalla parte facile del tabellone. Ma chi lo dice che sia facile? Bisogna essere equilibrati nelle valutazioni, a parole non si costruiscono i risultati“, ha dichiarato l’allenatore partenopeo.