Napoli, Milik resterà fuori squadra fino a giugno: Gattuso non vuole giocatori poco convinti

0
Arkadiusz Milik
Fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408548

In casa Napoli il mercato di gennaio rappresenta l’occasione per cedere diversi esuberi attualmente presenti in rosa. L’infortunio di Victor Osimhen, però, ha praticamente cambiato i piani della SSC Napoli.

La dirigenza azzurra, infatti, aveva programmato la cessione di Fernando Llorente per liberarsi di un ingaggio comunque pesante per un calciatore poco utilizzato. L’infortunio del nigeriano, di Mertens e il problema Arek Milik hanno però cambiato tutte le carte in gioco.

In particolare il Napoli aveva previsto anche la cessione del bomber polacco. Aurelio De Laurentiis, però, ha deciso che per meno di 15 milioni di euro non andrà via.

Arek Milik è stato fatto fuori dalla squadra anche da parte del mister Rino Gattuso, il quale non vuole influenze negative all’interno di un gruppo con un calciatore in scadenza e poco convinto.

Per questo motivo Milik è fuori squadra da inizio stagione e la conferma è arrivata anche nella giornata di oggi, con il polacco che resterà in tribuna fino a giugno prima di andare via a parametro zero. Il comportamento del polacco, infatti, non è piaciuto al mister Rino Gattuso il quale gli sta preferendo Fernando Llorente.