Napoli, nasce il partito dei combattenti a supporto di Ancelotti: Manolas a capo del gruppo!

0
Carlo Ancelotti| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

In casa Napoli continuano a registrarsi spaccature interne nello spogliatoio azzurro. La situazione sta divenendo disperata e i risultati non arrivano. Il gruppo appare svogliato e soprattutto in direzione contraria a quella della società. Parecchi giocatori sembrano remare contro al presidente e per forza di cose, in maniera indiretta, anche contro il tecnico Carlo Ancelotti.

Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna de La Repubblica però in questi giorni starebbe nascendo un gruppo a sostegno del mister, con l’obiettivo di trascinare la squadra fuori dai guai. Il giornale parla di “partito dei combattenti“. L’insieme di questi calciatori, identificabili quindi con quelli che maggiormente si sta impegnando nelle ultime uscite stagionali, avrebbe come capo il difensore greco Kostas Manolas.

Con il combattente Manolas si sarebbero esplicitamente schierati Giovanni Di Lorenzo e Piotr Zielinski, tra i migliori in campo soprattutto nell’ultima partita contro l’Udinese. A completare il partito ci sarebbero infine gli attaccanti Hirving Lozano e Fernando Llorente.

I 5 calciatori precedentemente citati sono quindi quelli che stanno pensando a come uscire da questa situazione sudando la maglia nel rettangolo da gioco, accantonando tutte le questioni societarie. Bisognerà ora capire se la forza trainante del partito dei combattenti con a capo il guerriero Manolas riuscirà nell’intento di coinvolgere il resto della squadra a lottare per uscire tutti uniti da questa difficile situazione.