Napoli, nodo portieri: Alex Meret chiede rassicurazioni sulla stagione

0
Alex Meret
Fonte foto: Di Werner100359 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77762088

Quest’oggi è ripartita la Serie A anche per il Napoli. Al Tardini di Parma gli uomini di Gennaro Gattuso hanno conquistato i primi 3 punti della stagione, vincendo per 0-2 e convincendo a tratti. La gestione del tecnico calabrese è ricominciata però portandosi con sé un caso non di poco conto.

Anche quest’oggi infatti, a difendere i pali della porta azzurra, vi è stato David Ospina anziché Alex Meret. Il giovane estremo difensore friuliano era però approdato a Napoli all’inizio della scorsa stagione con tutte altre aspettative, aspettandosi di rivestire il ruolo da protagonista.

Con l’avvento di Gennaro Gattuso però Meret ha racimolato pochi minuti in campo, finendo per fare il secondo di Ospina. Un ruolo secondario che ovviamente sta stretto al friuliano, volenteroso di crescere e di trovare la continuità di cui la sua giovane età necessità.

Oltre al lato tecnico va ovviamente aggiunto anche l’aspetto economico della questione. Quello fatto dal Napoli per Meret è stato un investimento non indifferente. La società azzurra dunque non vorrebbe che i milioni spesi per il portiere vengano così relegati in panchina, al fine di non far svalutare il cartellino del giocatore.

La cessione così, in particolare il prestito, non è affatto da escludere. Ultimamente a tale proposito è intervenuto anche Pastorello. L’agente di Alex Meret ha parlato con la società, e in particolare con Giuntoli, chiedendo rassicurazioni sulla centralità del proprio assistito nella rosa partenopea. Se queste garanzie non dovessero arrivare, ecco che il giovane friulano potrebbe trovare continuità in prestito altrove, magari anche in un club meno prestigioso. Il Napoli sarebbe poi pronto ad intervenire sul mercato per sostituirlo.