Napoli, non si molla Osimhen: dalla Francia lo ritengono ‘il nuovo Mbappé’

0
Victor-Osimhen
Fonte: Wikipedia

Qualche giorno fa La Gazzetta dello Sport è tornata a parlare di Victor Osimhen, obiettivo numero uno per l’attacco del Napoli in caso di partenza di Arkadiusz Milik. Le righe del quotidiano sportivo italiano fanno un ritratto del giovane talento del Lille, descrivendolo come un predestinato.

La disamina parte dal cognome del calciatore. In lingua Esan, ‘Osimhen’ vuol dire “Dio è buono“. E, come nelle più belle storie di calcio, anche quella del talento del Lille è iniziata per strada, più precisamente nelle discariche di Lagos, la più grande città della Nigeria.

Il talento di Osimhen sboccia subito. Ad appena 16 anni vince il Mondiale Under 17 in Cile, segnando anche 10 gol. Da lì in poi una rapida escalation lo porta al Lille, in Ligue 1. Il club francese ne acquista il cartellino dal Charleroi per 12 milioni di euro.

Cartellino che, secondo la valutazione del presidente della squadra francese Gerard Lopez, vale attualmente almeno 50 milioni. Questa è infatti la cifra che le squadre interessate all’acquisto dovranno sborsare per accaparrarsi Osimhen.

Tra queste vi è anche il Napoli, con De Laurentiis che sembra essersi invaghito del calciatore nigeriano. Una scommessa costosa, eppure dalla Francia sono sicuri nel definirlo il talento migliore della sua generazione dopo Mbappé.