Napoli, non solo Tuanzebe per la difesa: piace anche Min-jae Kim

0
giuntoli
Cristiano Giuntoli, ad del Napoli. Foto da gonfialarete su concessione Creative Commons

La priorità sul mercato in casa Napoli è l’acquisto di un difensore centrale che possa occupare il posto lasciato vuoto dal prematuro addio di Kostas Manolas, che è tornato in Grecia, tra le fila dell’Olympiacos. Al momento non vi è una pista molto più quotata delle altre, e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli sta sondando vari terreni.

In pole position dovrebbe esserci Tuanzebe, difensore centrale di proprietà del Manchester United ed attualmente in prestito all’Aston Villa di Steven Gerrard. Nelle ultime ore però, almeno secondo quanto riportato dal giornalista e esperto di calciomercato Luca Marchetti tra le righe del suo editoriale per il portale Tuttomercatoweb, è spuntato un nome nuovo in ottica partenopea.

Si tratta di Min-jae Kim. Classe 1996, Kim milita attualmente tra le fila del Fenerbache, nel campionato turco. Il Napoli si era interessato a lui già in estate, senza riuscire però a prenderlo. Probabile dunque un ritorno di fiamma verso il difensore centrale coreano, soprattutto constata la necessità di operare in entrata a gennaio e con la massima urgenza.

Insomma, il Napoli non pare interessarsi a profili di primo pelo per completare il reparto difensivo. L’idea, almeno secondo quanto si evince da questi primi approcci di mercato, è di prendere un calciatore giovane in prestito, inserendo magari nel contratto un’eventuale diritto di riscatto.

Si punterebbe dunque più a una soluzione temporanea che permanente, col fine di coprire il vuoto nella zona centrale della difesa quantomeno a livello numerico. Intanto l’inizio della sessione invernale si avvicina e il Napoli dovrebbe acquistare con una certa fretta.