Napoli, nuova rissa tra extracomunitari

Dalle parti del Vasto un gruppo di immigrati ha dato vita all'ennesima rissa per il controllo del territorio.

0
Piazza Trieste e Trento a Napoli. Fonte neapel-stadt.de

Il comitato civico Orgoglio Vasto ha diffuso un video dell’ennesima rissa tra extracomunitari della zona. Nei fotogrammi si vede un folto gruppo prendersi a schiaffi, calci e pugni e qualcuno che cerca di dividerli, invano. La maxi rissa ha provocato danni agli specchietti e ai vetri delle auto parcheggiate lì vicino.

Il quartiere sta diventando man mano sempre più invivibile poiché non è di certo la prima volta che accade un episodio simile. Sono tanti i motivi che rendono la zona soggetta a risse quasi ogni giorno: la gestione degli spazi dove rivendere merci provenienti dal mercato del falso, i ritardi nei pagamenti degli spazi subaffittati e questioni di convivenza negli alveari umani situati ai piedi della statua di Garibaldi.

I residenti del quartiere si limitano ad osservare e qualche volta riprendere con il cellulare queste risse che oltre a provocare danni fisici, danneggiano il resto della comunità; molto spesso, infatti, sono state infrante vetrine dei pochi negozi che ancora sopravvivono. I napoletani ormai sono spaccati in due: chi aspetta l’intervento delle forze dell’ordine e le promesse di Matteo Salvini e chi è scettico sulla questione. La maggioranza, però, concorda sulla necessità di serrare i controlli per allentare la pressione sul quartiere.