Napoli, c’è il sì del nuovo attaccante: ADL pronto a spendere 42 milioni di euro

0
ADL
Aurelio De Laurentiis, foto di flickr.com

Dopo la vittoria in amichevole contro il Marsiglia, i ragazzi di Carlo Ancelotti hanno dimostrato ad Aurelio De Laurentiis di essere competitivi anche per la prossima stagione. Nonostante ciò, il presidente azzurro ha intenzione di rafforzare ancora la squadra, soprattutto nel reparto offensivo.

Secondo le ultime indiscrezioni, la SSC Napoli avrebbe raggiunto l’accordo con un nuovo attaccante: Hirving Lozano. Il centravanti del PSV, infatti, ha chiesto espressamente alla sua società di essere ceduto al Napoli. Per il ragazzo non vi sono problemi nella nuova destinazione, accettandola immediatamente.

Mino Raiola e i dirigenti della società partenopea hanno iniziato a trattare per il trasferimento del giocatore in azzurro già da settimane. Dopo le frizioni sul caso Manolas, i rapporti tra il potente agente campano ed Aurelio De Laurentiis sono ritornati ottimi, con quest’ultimo che ha dichiarato la volontà di pagare la clausola rescissoria da 42 milioni di euro dell’attaccante.

Dopo la sconfitta in Champions League del suo club, Lozano non ci ha pensato due volte ad accettare la società azzurra. La trattativa potrebbe perfezionarsi già nel corso di questa settimane, con Carlo Ancelotti che non vede l’ora di abbracciare il suo nuovo calciatore offensivo. Tra costo del cartellino ed ingaggio del calciatore, per la SSC Napoli si tratterebbe di un affare da oltre 60 milioni di euro netti.

Con i suoi 42 milioni di euro, quindi, Hirving Lozano diventerebbe il giocatore più pagato di sempre della SSC Napoli. Fino a questo momento, mai De Laurentiis si era spinto così in alto. Solo per Gonzalo Higuain, infatti, spese 39 milioni di euro. Inoltre, anche il terzo acquisto più costoso di sempre, Kostas Manolas, è stato già effettuato in questa stagione per la cifra di 36 milioni di euro. Anche se, per quest’ultimo, bisogna poi considerare il trasferimento alla Roma di Diawara.