Napoli, piacciono Mustafi, Messias e Amrabat: possibili colpi last-minute

0
Shkodran Mustafi, fonte By Chensiyuan - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71179032
Shkodran Mustafi, fonte By Chensiyuan - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71179032

In casa Napoli il calciomercato è in fase di stallo. Qualche esubero rimane ancora da piazzare e vanno risolti al più presto i casi spinosi che vedono protagonisti Manolas e Insigne. Nonostante l’immobilismo comunque, c’è da aspettarsi qualche colpo in entrata.

L’ipotesi più probabile è che saranno sfruttati gli ultimi giorni di mercato per mettere a segno qualche colpo low cost. Operazioni molto simili a quella che la scorsa stagione vide arrivare a Napoli Bakayoko, in prestito secco dal Chelsea.

In particolare, i nomi in orbita Napoli sono tre, uno per reparto. Il primo è Mustafi, difensore centrale svincolato. L’ex Arsenal e Sampdoria viene monitorato soprattutto in ottica della possibile partenza di Kostas Manolas.

In caso di addio del greco, Amir Rrahmani sarà molto probabilmente promosso a titolare, con Mustafi e Juan Jesus a ricoprire il ruolo di ottime alternative. Il nome del centrocampista è più di spessore e già in passato è stato a lungo accostato al Napoli: si tratta di Amrabat.

Oramai ai margini della Fiorentina, il centrocampista marocchino accetterebbe volentieri il corteggiamento del Napoli. L’impedimento qui è rappresentato dalle richieste di Commisso, che vuole vendere il proprio tesserato tramite prestito con obbligo di riscatto.

L’ultimo nome è quello di Junior Messias. Talento brasiliano del Crotone, il classe ’91 piace soprattutto per la sua straordinaria duttilità. Mezzala, ala, trequartista o punta, si tratta di un jolly offensivo che con un esborso economico esiguo potrebbe donare nuova linfa e fantasia all’attacco partenopeo.