Napoli, possibile addio di Insigne nel 2020? Si apre uno scenario clamoroso

0
L'attaccante Lorenzo Insigne dopo il goal del 1-1 in Inghilterra-Italia

Il caso Lorenzo Insigne è ancora di attualità. Dopo l’esclusione in Champions League contro il Genk e la tribuna, l’attaccante napoletano si appresta a scendere in campo contro il Torino. Tuttavia, sarà difficile dimenticare quanto successo. Un capitano, infatti, difficilmente va in tribuna.

Tra Carlo Ancelotti e Lorenzo Insigne, infatti, vi potrebbero essere state delle incomprensioni che andranno sicuramente avanti nel prossimo futuro. Il talento napoletano, infatti, più volte ha manifestato la propria insofferenza dal momento che vorrebbe una maggiore considerazione anche in virtù delle deludenti prestazioni dei compagni di squadra.

A gennaio, comunque, l’attaccante potrebbe decidere di chiedere la cessione. Aurelio De Laurentiis già durante l’estate a provato a piazzare il giocatore verso altri lidi, offrendolo all’Inter in uno scambio con Mauro Icardi. Le perplessità del calciatore nerazzurro, però, hanno fatto saltare tutto.

Un assist al Napoli, ora, arriva direttamente da Wanda Nara, il quale ha iniziato a manifestare le proprie insofferenze per la distanza da Mauro Icardi: “È un macello. Lavoro in Italia, ho un contratto con la rete televisiva Mediaset, ma devo sempre andare e venire. Il mio più grande sacrificio è questo. Facciamo base a Milano e a Parigi, con due scuole e due case: la scuola ha sede anche a Parigi quindi i bambini fanno metà e metà”.

Mauro Icardi, quindi, potrebbe ritornare all’Inter già a gennaio e si potrebbe concludere uno scambio a sorpresa con il Napoli. Insigne all’Inter, Icardi al Napoli. Per adesso è solo fantamercato, ma in caso di altre incomprensioni con Carlo Ancelotti, il giocatore potrebbe davvero decidere di andare via.