Napoli, pronto l’assalto a Mauro Icardi: Milik o Allan più soldi all’Inter

0
Mauro Icardi, fonte Flickr
Mauro Icardi, fonte Flickr

Il portale Fcinternews ha parlato del possibile futuro prossimo di Mauro Icardi, la cui situazione è molto in bilico. Notizia degli ultimi giorni è che la permanenza dell’argentino al PSG diviene sempre più difficile. Il club parigino infatti, causa crisi economica dovuta al Coronavirus, starebbe provando a rinegoziare i termini dell’accordo sottoscritto con l’Inter.

Il prezzo del riscatto fissato dalle due società infatti è di ben 70 milioni, cifra che al momento il PSG non vorrebbe pagare. Inoltre la proposta di Leonardo di abbassare le pretesi milanesi con l’inserimento di due contropartite ha trovato un secco “no” dall’Inter. Il club nerazzurro non pare infatti minimamente intenzionato a far sconti.

Con il destino di Icardi sempre più lontano dal PSG, ecco allora che le varie contendenti ritornano alla carica. Tra tutte, soprattutto in Serie A, vi sono Juventus e Napoli. La società bianconera, prima di provare ad imbastire la trattativa, deve riuscire a risolvere la grana Higuain.

Il pipita infatti, in uscita dalla Juventus, rappresenta un esborso economico importante per le casse del club. Solo dopo la sua cessione e lo sfoltimento del reparto offensivo il club di Torino potrà iniziare a ragionare su Icardi, regolandosi ovviamente con il budget a disposizione.

Per quanto riguarda il Napoli al momento sembrano esserci meno problemi. Mauro Icardi è da tantissimo tempo un pallino del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, il quale farebbe di tutto per averlo nella propria rosa. Il piano per arrivare al centravanti argentino è chiaro: il cartellino di uno tra Milik ed Allan più l’eventuale conguaglio economico. Non è da escludere a priori però l’eventuale offerta di 65 milioni cash da parte del Napoli.