Napoli, remota idea di scambio Petagna-Belotti: filtra pessimismo

0
Andrea Belotti, foto Flickr
Andrea Belotti, foto Flickr

Da qualche ora sta circolando un’idea di mercato che avrebbe del clamoroso: secondo molti il Napoli avrebbe acquistato Andrea Petagna per poi usarlo come pedina di scambio con il Torino per Belotti. Le voci però sembrano da principio poco fondate, collidendo con la realtà dei fatti.

Ad analizzare questa situazione, provando a capire l’eventuale fondamento dell’idea di mercato precedentemente citata, vi è stato questa mattina Andrea Di Lella, noto procuratore e intermediario. Le sue parole sono state rilasciate in esclusiva al portale azzurro AreaNapoli.

Secondo il procuratore, lo scambio avrebbe pochissimo di reale. Per Andrea Di Lella appare evidente la rifondazione che sta avvenendo in casa Napoli a partire dalla prossima stagione. L’acquisto di Petagna deve essere letto quindi in quest’ottica e non come mera pedina di scambio. A rendere l’idea della trattativa ancora più remota vi sarebbero in particolare due ragioni.

La prima ragione è dettata dal tempismo. L’eventuale scambio dovrebbe infatti concretizzarsi prima dell’Europeo 2020. Considerando poi che i granata a loro volta dovrebbero trovare un sostituto al proprio centravanti da affiancare a Petagna, ecco che l’operazione appare ancora più difficile.

La secondo ragione, assolutamente da non sottovalutare, risiede nella volontà stessa di Petagna. L’attaccante classe ’95 è infatti molto entusiasta di entrare a far parte del progetto dell’SSC Napoli e molto difficilmente si presterà ad essere oggetto di scambio senza neanche mai giocare in azzurro.