Napoli, risentimento muscolare per un difensore: domani saranno valutate le sue condizioni

0
S.S.C._Napoli_logo
Fonte Wikipedia.org

È da 29 febbraio che il Napoli non mette piede in campo. La partita di Coppa Italia contro l’Inter, infatti, è stata rinviata a causa dell’emergenza Coronavirus che porterà alla disputa delle prossime partita senza pubblico, a porte chiuse. Nonostante ciò, il club azzurro continua ad allenarsi e si rivedrà nella giornata di domani.

La squadra di Gennaro Gattuso, infatti, doveva scendere in campo Venerdì 13 alle ore 18.30 contro l’Hellas Verona. Restare per tredici giorni senza disputare una partita può essere anche controproducente.

Nell’ultimo allenamento, infatti, è da registrare un infortunio la cui entità sarà valutata solo nella giornata di domani. Si è fermato, infatti, il difensore Nikola Maksimovic. Nel corso della classica partitella d’allenamento, infatti, il giocatore ha rimediato un risentimento muscolare che potrebbe portarlo a saltare le prossime partite. Tutto, però, è da valutare e potrebbe anche essere un leggero affaticamento.

Le squadre di Serie A, intanto, non sanno quando potranno riprendere a giocare. Anche nel calcio, infatti, vi è preoccupazione, tanto che il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ieri aveva scritto su Twitter: “Serve altro? Fermiamo il campionato!“.

Nel caso in cui il campionato di Serie A venisse definitamente sospeso, l’attuale regolamento parla chiaro e prenderà in considerazione l’ultima partita in cui tutte le squadre hanno giocato. I verdetti, quindi, faranno discutere dal momento che lo Scudetto sarebbe della Juventus. Il Napoli, invece, sarebbe fuori dall’Europa.