lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSportCalcioNapoli, rivoluzione in estate tra affari low cost e tagli al monte...

Napoli, rivoluzione in estate tra affari low cost e tagli al monte ingaggi

Da qui alla fine del campionato di Serie A mancano 9 partite. 9 finali, importantissime per gli obiettivi dei vari club. In particolare per il Napoli questi 27 punti in palio possono portare a un sogno chiamato scudetto.

La banda di Luciano Spalletti è in piena corsa al titolo, ma le contendenti Inter e Milan sono agguerritissime. Inoltre non va esclusa del tutto la Juventus, che seppur abbastanza distaccata è la squadra più in forma del campionato.

Mentre sul campo squadra e allenatore sono ovviamente concentratissimi sul campionato, lato dirigenza si sta iniziando a studiare il da farsi per la prossima stagione. Comunque vada a finire infatti, il Napoli dovrà affrontare una sorta di ridimensionamento che passerà necessariamente per una rivoluzione sul calciomercato estivo.

Di questo parere è il Corriere del Mezzogiorno, che nelle ultime ore ha provato ad analizzare la situazione. Secondo il quotidiano il club partenopeo baserà la propria rifondazione sui pochi calciatori capisaldi della rosa. In tale direzione sarà fondamentale capire dunque l’evolversi di alcune delicate trattative per il rinnovo.

Per il resto dal mercato arriveranno acquisti mirati dal cartellino non troppo costosi. Affari low cost insomma, preferibilmente giovani dal gran potenziale. Non è da escludere però neanche l’innesto di qualche calciatore d’esperienza ma dall’ingaggio basso. In tal senso, buoni esempi da seguire sono le operazioni che hanno portato a Napoli Zambo Anguissa e Juan Jesus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME