Napoli, rivoluzione tra i pali: Skorupski possibile numero uno

0
Alex Meret
Fonte foto: Di Werner100359 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77762088

E’ Skorupski il possibile prescelto per ricoprire il ruolo di primo portiere dei partenopei nella prossima stagione

Il Bologna vuole blindarlo, in Napoli ci prova. Skorupski sembra poter essere il prossimo portiere del Napoli. Nella prossima stagione entrambi gli attuali portieri partenopei potrebbero trasferirsi altrove e allora sarà rivoluzione.

Rivoluzione che vedrà volti nuovi tra i pali azzurri, tra cui potenzialmente anche il polacco del Bologna. Il giocatore sembra essere ormai pronto per l’approdo in una big e il Napoli vorrebbe dargli la grande chance. Se sia Meret che Ospina partiranno, però, servirà anche un dodicesimo.

Chi potrebbe fare da secondo portiere al Napoli?

Sono girati vari nomi in queste settimane, tra cui quelli di Sirigu (retrocesso con il Genoa) e di Cragno (che potrebbe retrocedere con il Cagliari). A questi due nomi sembrano aggregarsi le candidature di Vicario dell’Empoli e di Carnesecchi della Cremonese.

Il primo ha giocato una buona stagione e potrebbe rientrare in un pacchetto acquisti dall’Empoli che comprenderebbe anche Asllani, Parisi e Bajrami. Carnesecchi è di proprietà dell’Atalanta e sarà difficilissimo strapparlo alla Dea. Il giocatore italiano sembra promettere bene e i nerazzurri non vorrebbero privarsi di lui, tanto da poterlo rimandare in prestito o – addirittura – metterlo in competizione con Musso. Quest’ultimo sembra anche tra i papabili del Napoli. L’ex Udinese interessa agli azzurri, ma appare come un profilo ben più difficile rispetto a Skorupski. Tutto dipenderà dal trasferimento di Meret, che nelle ultime settimane sembrerebbe poter accettare il rinnovo. Una cosa è sicura: in estate ci sarà una mezza rivoluzione lì dietro.