Napoli, se salta la panchina già pronto il sostituto di Sarri

Il Napoli inizia a pensare al dopo Sarri. Se il divorszio è definitivo Semplici dello Spal prima scelta di De Laurentiis.

0
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, foto di flickr.com

Napoli: il rapporto incrinato e la pace provvisoria tra De Laurentiis e Sarri

I rapporti tra De Laurentiis e Maurizio Sarri, già incrinati per i risultati in Serie A, hanno visto la rottura parziale al termine della sfida al Santiago Bernabeu in cui i partenopei sono usciti sconfitti. Anche nel post- partita il presidente azzurro aveva parlato negativamente della partita e dell’allenatore aprendo vari scenari per la panchina. Dopo la partita però Sarri e De Laurentiis si sono incontrati nell’abitazione di quest’ultimo a Roma dove hanno discusso sul futuro della panchina. Alla fine i due hanno raggiunto un accordo che è destinato, però, a concludersi definitivamente prima o poi. Il contratto di Sarri, tra l’altro, ha ancora una durata di tre anni con la possibilità di usufruire della buonuscita finale.

Napoli: tanti i nomi dei sostituti di Sarri. Per ora Semplici della Spal prima scelta

Per sostituire il tecnico al Napoli De Laurentiis avrebbe già delle alternative valide come Paulo Sousa, che ha un rapporto complicato con i Della Valle fiorentini o Pioli se il tecnico dell’Inter dovesse essere ripudiato da Suning a fine stagione. Tutti ottimi tecnici che hanno esperienza in grandi squadre. La prima scelta, però, per ora sarebbe Semplici dello Spal, squadra che in serie B è prima in classifica. Il tecnico in scadenza di contratto con la squadra non avrebbe molte alternative e non potrebbe rifiutare un’occasione simile.