Napoli, Sarri ci vide lungo su Koulibaly: ecco cosa disse qualche anno fa

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Kalidou Koulibaly è tra i migliori difensori di Serie A, ormai da qualche stagione. Una certezza non solo del Napoli, il roccioso difensore senegalese è al momento tra i top colleghi di reparto. Eppure al suo arrivo a Napoli vi era più di qualche dubbio sulle sue potenzialità.

Sotto la guida tecnica di Rafa Benitez infatti, Koulibaly è risultato parecchio incerto nella maggior parte delle uscite stagionali. La vera consacrazione è avvenuta con l’avvento di Maurizio Sarri. Il tecnico di Fligine infatti, sin dai primi tempi, aveva dichiarato: “La difesa è forte. Albiol è una certezza e ho la sensazione che Kalidou Koulibaly possa diventare un grandissimo giocatore“.

In quell’occasione Sarri ci vide lungo, lunghissimo. Con il tecnico toscano infatti il difensore senegalese è riuscito a rendere al massimo, anche grazie all’aiuto esperto del suo compagno di reparto Raul Albiol.

Con l’avvento di Ancelotti prima e Gattuso poi, dopo un periodo di appannamento iniziale, Koulibaly sembra ora tornato quasi ai fasti di un tempo, facendo spesso prestazioni di altissimo livello. Da migliorare vi è però la continuità che non gli permette di stare lontano da brutti errori in determinate partite.

Da capire ovviamente, come ogni anno, se anche la prossima stagione Kalidou Koulibaly rimarrà o meno un calciatore della SSC Napoli. Ogni sessione di calciomercato si parla infatti di un possibile suo trasferimento all’estero.